Pubblicazioni



luglio 20

EQUITALIA NON PUO’ REVOCARE LA RATEAZIONE DI SUA INIZIATIVA

da “LeccePrima” del 4/07/2017 –  Clamoroso il caso avvenuto nei giorni scorsi a Lecce dove il Tribunale ha condannato Equitalia al pagamento delle spese legali per aver arbitrariamente revocato la rateazione precedentemente concessa a una società (ordinanza del Tribunale, Giudice Dott. Pietro Errede datata 8/06/2017, liberamente disponibile su www.studiolegalesances.it – sezione Documenti). i Fatti. Alla.

giugno 26

FISCO: DEBITO ESTINTO SE LA CARTELLA ARRIVA IN RITARDO

da “Affaritaliani.it” del 22/06/2017 – Ancora una volta i giudici hanno dichiarato illegittima la cartella esattoriale notificata tardivamente da Equitalia sancendo così l’annullamento del debito col Fisco. E’ questo, infatti, il principio ribadito dalla Commissione Tributaria Provinciale di Lodi che, con recente sentenza, ha accolto il ricorso presentato da una contribuente avverso una cartella esattoriale notificata.

giugno 13

ACCERTAMENTO FISCALE CON DELEGA IN BIANCO E’ NULLO

da “Altalex” del 7/06/2017 – Gli accertamenti fiscali sono nulli se il funzionario che ha redatto l’atto risulta privo della delega specifica da parte del dirigente competente. Ciò è quanto emerge da una recentissima pronuncia della Suprema Corte (ordinanza della Corte di Cassazione n. 12960 del 23 maggio 2017) secondo la quale “…in tema di accertamento.

giugno 13

SNC ESTINTA: EQUITALIA DEVE NOTIFICARE UNA NUOVA CARTELLA AI SOCI

da “Altalex” del 26/05/2017 – Con la sentenza 23 febbraio 2017, n. 672, i giudici della Commissione Tributaria Provinciale, Sez. III, di Lecce hanno chiarito che in caso di cancellazione di una società in nome collettivo dal registro delle imprese (art. 2312 cod. civ.), Equitalia può agire nei confronti dei soci per ottenere il pagamento dei.

giugno 13

EQUITALIA DEVE CONSERVARE LE CARTELLE PER DIECI ANNI

da “Affaritaliani.it” del 18/04/2017 – L’agente della riscossione ha l’obbligo di conservare le cartelle esattoriali per dieci anni nonché di esibirle in caso di richiesta del contribuente. È questo il principio sancito dal Consiglio di Stato che, con un’importante sentenza, ha accolto l’appello presentato da una contribuente avverso una sentenza pronunciata dal T.A.R. Campania-Napoli, con la quale.

OLDER VECCHI 1 2 18 19