Documenti



ottobre 11

EQUITALIA NOTIFICA CARTELLA ALL’INDIRIZZO SBAGLIATO:L’ATTO E’ NULLO

da “BrindisiOggi.it” del 11/10/2017 – Se il concessionario della riscossione notifica la cartella esattoriale a un indirizzo diverso da quello di  residenza, l’atto è inesistente. Ciò è quanto emerso dal Tribunale di Lecce che con recente sentenza ha annullato una cartella di   pagamento emessa nei confronti di un contribuente leccese difeso dall’Avv. Matteo Sances (sentenza n..

ottobre 11

IL FISCO NOTIFICA A PERSONA SBAGLIATA?LA QUERELA DI FALSO E’ L’UNICA STRADA

da “Affaritaliani.it” del 8/10/2017 – Importante sentenza del Tribunale di Milano che accerta la falsità delle firme sulle raccomandate delle cartelle esattoriali e condanna Equitalia al pagamento delle spese processuali (sentenza n.7761/2017 del 10/07/2017, Presidente Dott. Francesco Matteo Ferrari, Giud. Estensore Dott.ssa Viola Nobili, liberamente visibile su www.studiolegalesances.it – sez. Documenti). In pratica, tale pronuncia risulta di notevole interesse poiché spiega cosa.

ottobre 6

MILITARE: L’AMMINISTRAZIONE NON PUO’ NEGARE LA DIPENDENZA DELLA CAUSA DI SERVIZIO …

da “Il Giornale delle PMI” del 4/10/2017 – Il Giudice Amministrativo dà ragione al militare: per il riconoscimento della causa di servizio l’Amministrazione non può oberare il dipendente alla produzione della documentazione ma deve procedere essa stessa a effettuare le corrette valutazioni sulla base degli elementi forniti dal militare. Ciò è quanto emerso dalla sentenza n.470/2017.

ottobre 6

SOCIETA’ SPORTIVE E SPONSORIZZAZIONI: IMPORTANTE SENTENZA

da “Il Giornale delle PMI” del 27/09/2017 – Con articolata sentenza la Commissione Tributaria Regionale di Ancona ha riconosciuto la piena deducibilità dei costi di sponsorizzazione sostenuti dalle imprese a favore delle associazioni sportive (sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Ancona n.145/02/2016 visibile su www.studiolegalesances.it– sezione Documenti). Nel caso in esame, l’Agenzia delle Entrate, in sede di accertamento.

ottobre 6

FISCO CONDANNATO SE NON RISPETTA L’ISTANZA DEL CONTRIBUENTE

da “Il Giornale delle PMI” del 17/08/2017 – Nel caso in cui il contribuente presenti una formale istanza di annullamento di un atto esattoriale ai sensi della Legge n.228/2012, il concessionario della riscossione è tenuto, innanzitutto, a sospendere immediatamente ogni pretesa e, successivamente, ad annullare l’atto contestato se le eccezioni sollevate dal contribuente risultano fondate. Ad.

ottobre 6

SCAMBIO DI AZIONI TRA SOCIETA’ EUROPEE: NON E’ INDICE DI FRODE FISCALE

da “Affaritaliani.it” del 11/07/2017 – Il diritto comunitario e la giurisprudenza dell’Unione Europea si fa sempre più incisiva negli scenari giuridici dei singoli Stati della UE. La preminenza dell’ordinamento comunitario si è affermata in ambito nazionale già a partire dai primi anni ’80 grazie al riconoscimento da parte della Corte Costituzionale del primato del diritto.

OLDER VECCHI 1 2 19 20