Pubblicazioni



aprile 28

FISCO CONDANNATO ANCHE SE ANNULLA L’ACCERTAMENTO DURANTE IL PROCESSO

da “Affaritaliani.it” del 21/04/2106 – Il Fisco che riconosce l’illegittimità dell’accertamento in corso causa e provvede ad annullarlo in autotutela va comunque condannato al pagamento delle spese processuali. È questo il principio annunciato dalla Suprema Corte che, con la recentissima sentenza n.7273 del 13/04/2016 (sentenza liberamente visibile su www.studiolegalesances.it – sezione Documenti), ha statuito come l’ammissione dell’illegittimità dell’accertamento da parte.