Documenti



febbraio 27

SPECIALE IRAP SUI TRASFERIMENTI DEI CALCIATORI

da “Affaritaliani.it” del 13/02/2018 – Il trasferimento di un calciatore da una società sportiva ad un’altra rappresenta, dal punto di vista fiscale, un’operazione equiparabile alla cessione di un bene immateriale, suscettibile di generare una plusvalenza e, dunque, soggetta ad IRAP. Ciò è quanto sancito dalla Commissione Tributaria Regionale del Piemonte che, con recente sentenza, ha rigettato.