giu 16

PIN e CONFIMPRESEITALIA spiegano perché molte cartelle sono nulle

da “Affaritaliani.it” del 21/03/2020 – “Molte cartelle esattoriali sono illegittime e grazie a Partite Iva Nazionali (PIN) cercheremo di informare tutti contribuenti” sono queste le parole del Segretario Nazionale dell’Ufficio di Presidenza di CONFIMPRESEITALIAAntonio Sorrento.

Continua Antonio Sorrento “Abbiamo lanciato l’hashtag #aiutiamocidasoli perché oggi più che mai dobbiamo restare uniti e supportarci a vicenda. L’idea è nata dopo aver parlato con l’Avv. Matteo Sances e ascoltato alcuni dei casi da lui seguiti a difesa dei contribuenti. Ebbene, ciò che emerge nella maggior parte dei casi è che purtroppo molti imprenditori non conoscono i loro diritti nei confronti del Fisco”.

Gli fa eco la Presidente di PINAlessia Ruggeri “In questi giorni difficili ho ritenuto opportuno dare un supporto perché molti imprenditori e artigiani nelle scorse settimane hanno ricevuto CARTELLE ESATTORIALI ILLEGITTIME!!!!…… Faccio un esempio: un nostro associato ha ricevuto una richiesta di quasi 80.000 euro per una cartella esattoriale inviata nel 2007 (si veda atto pubblicato sulla pagina Facebook di PIN: https://www.facebook.com/Partite-IVA-Nazionali-PIN-112608486933520/?epa=SEARCH_BOX) . A parte il fatto che risulta prescritta (la Cassazione recente ha sancito la prescrizione di 5 anni x i tributima quello che più stupisce sono gli interessi di oltre 13.000 euro sulle sanzioni fiscali in barba alla legge. Infatti, l’art.2 del Dlgs 472/97 vieta categoricamente l’applicazione di interessi sulle sanzioni fiscali. Per questo motivo abbiamo chiesto la disponibilità dell’Avv. Sances a esaminare gratuitamente i debiti con il concessionario (ex Equitalia) dei tanti contribuenti che ci contattano e abbiamo aperto uno sportello virtuale con una mail dedicata:  [email protected] . Presto faremo lo stesso per i mutui e i rapporti con le banche in generale”.

Conclude infine Antonio Sorrento “chi volesse saperne di più su interessi illegittimi applicati dal Fisco, sui termini di prescrizione dei tributi e contributi Inps e tante altre questioni relative ai diritti dei contribuenti potrà leggere liberamente le sentenze disponibili su www.studiolegalesances.it  – sez. Documenti”.

È il momento di restare uniti e remare tutti nella stessa direzione … #aiutiamocidasoli 

link: https://www.affaritaliani.it/rubriche/fisco_dintorni/pin-confimpreseitalia-spiegano-perche-molte-cartelle-sono-nulle-660572.html