lug 21

Avvocati dal Ministro per riformare il Fisco

da “Affaritaliani.it” del 21/02/2021 – In occasione del convegno del 16 febbraio scorso Avvocati e Commercialisti hanno constatato che la legge 228/2012 è ancora poco applicata e che continuano ad arrivare atti esattoriali ai contribuenti nonostante la sospensione. Per questo motivo scriveranno al Ministro dell’Economia.

Può un Webinar cambiare il Fisco? Forse no però Avvocati e Commercialisti ci stanno provando lo stesso… È quanto accaduto lo scorso 16 febbraio nel corso del Webinar dal titolo “L’Amministrazione non risponde? Il debito si annulla per silenzio/assenso”.

L’evento – organizzato dagli Avv.ti Matteo Sances e Salvatore Donadei del Foro di Lecce insieme agli Avv.ti Luigi CastriotaPietro di TostoValentina Corini e Vincenzo Imbroisi di Roma oltre ai Dottori Commercialisti di Milano Donatella Dragone e Marcello Guadalupi – ha coinvolto diverse associazioni forensi e ha permesso di fare il punto della situazione in Italia sul rapporto Fisco/contribuente, dando la possibilità di partecipare per la prima volta anche alle imprese, grazie alla collaborazione tra Camera Civile Salentina e Partite Iva Nazionali (PIN).

Sottolinea l’Avv. Matteo Sances “Il Webinar è stata un’ottima occasione per fare il punto della situazione sulla legge 228/2012 in Italia. Per questo motivo ho cercato di coinvolgere Avvocati e Commercialisti da Nord a Sud; come già chiarito in altre occasioni, la legge prevede che in caso di atto esattoriale illegittimo il contribuente possa presentare una semplice istanza al concessionario e se questi non riceve risposta entro 220 giorni il debito si annulla. Con i colleghi, dunque, abbiamo esaminato varie sentenze dei Tribunali e della Corte di Cassazione. Ovviamente, il fatto che ci siano ancora molte sentenze su questo tema vuol dire che la legge viene poco osservata dal Fisco che costringe i contribuenti ad agire legalmente…Io personalmente segnalerò nei prossimi giorni una nuova sentenza della Corte D’Appello di Lecce che ritengo particolarmente importante poichè sottolinea l’importanza della legge 228/2012.  Per questo motivo a fine Webinar abbiamo deciso di scrivere al nuovo Ministro dell’Economia per invitarlo a sensibilizzare i funzionari a far applicare la legge…. Questo sarà il mio obiettivo per le prossime settimane perché dobbiamo tutti insieme spingere per cambiare il tipo di rapporto che la Pubblica Amministrazione ha nei confronti di cittadini e imprese

Continua ancora l’Avv. Sances “Questo incontro anche se virtuale ci ha dato la possibilità di confrontarci sull’attività del Fisco e sulla ripartenza degli atti esattoriali. Si parla tanto della sospensione del Fisco ma da settimane stiamo ricevendo numerose segnalazioni di notifiche di atti esattoriali; per questo motivo ho deciso di monitorare la situazione insieme ai professionisti di IurisHub di Roma (www.iurishub.it )”.

Conclude l’Avv. Sergio Patrone di Iuris Hub “Insieme all’Avv. Sances e ad altri Colleghi da tutta Italia stiamo raccogliendo le segnalazioni pervenute dal mondo delle imprese – grazie anche al supporto di Partite Iva Nazionali (www.partiteivanazionali.it ) – e stiamo lavorando per segnalare alle istituzioni eventuali errori e disservizi. Ciò non toglie il fatto che da mesi collaboriamo per proporre alle istituzioni un modello diverso di Fisco basato su un rapporto migliore che permetta ai contribuenti di risolvere errori e/o disfunzioni senza essere costretti ogni volta a proporre azioni legali”.

Ringraziamo tutti i professionisti e tutte le associazioni che hanno contribuito a questo evento, in particolare:

Unione Nazionale delle Camere Civili, Camera Civile Salentina, Associazione Avvocati Europei, Unione Nazionale Camere Europee, MilanoPercorsi e Partite Iva Nazionali.

link: https://www.affaritaliani.it/rubriche/fisco_dintorni/avvocati-dal-ministro-per-riformare-il-fisco-724402.html